Merano e dintorni, Alto Adige

Merano e dintorni: la zona e le località

Merano (Meran in tedesco e Maran in ladino) è un comune della provincia autonoma di Bolzano, situato ai piedi delle Alpi meridionali del Trentino-Alto Adige. La città sorge nel fondovalle ai piedi delle alpi del Gruppo di Tessa, dove si incontrano quattro rilevanti valli alpine: la Val Venosta a ovest, la Val d’Ultimo a sud-ovest, la Val Passiria a nord-est e la Val d’Adige a sud.

Dista dalla città di Bolzano 30 km a cui è collegata da una superstrada a 4 corsie e da una linea ferroviaria che permettono di raggiungerla velocemente. Nelle immediate vicinanze di Merano sorgono il paese ed il castello di Tirolo (Dorf Tirol e Schloss Tirol), da cui prende nome l’intera regione del Tirolo. L’area vacanze di Merano e dei suoi dintorni è una terra di grande bellezza, storia e varietà, dove è possibile godere a pieno delle bellezze del Parco Naturale del Gruppo di Tessa, dei curatissimi giardini e parchi cittadini, dell’elegante atmosfera del centro urbano o della vita semplice e rilassante nei tipici masi di montagna. Nel corso degli anni Merano è diventata un importante centro turistico dell’Alto Adige, ricco di storia e cultura, musica e folklore, appuntamenti mondani ed eventi sportivi.
Fra le varie località turistiche nei dintorni di Merano le più frequentate e rinomate sono Lana, Tirolo, Naturno, Marlengo, Tesimo-Prissiano, la Val Passiria, la Val d’Ultimo, l’Alta Val di Non e la Val Senales.

Vista su Merano

D'estate

Grazie alla posizione centrale tra le montagne dell’Ötztal nel Gruppo di Tessa, l’inizio della Val Venosta ed i vigneti della Val d’Adige, Merano e i suoi dintorni offrono innumerevoli possibilità di attività all’aria aperta per gli amanti delle vacanze outdoor. L’offerta sportiva di Merano va dalle attività più tradizionali come il golf, il tennis, il ciclismo, il nuoto o l’equitazione a quelle più avventurose, come la canoa, il rafting, l’arrampicata sportiva, la mountain bike o il parapendio. Ampia è l’offerta per gli amanti delle escursioni, dalle facili passeggiate lungo il fiume Passirio, la Passeggiata Tappeiner, la Passeggiata Sissi, la Passeggiata Gilf o lungo i sentieri delle rogge o “Waalwege” che costeggiano i canali di irrigazione dei prati e delle coltivazioni, ai più impegnativi sentieri di montagna fra le cime del Parco Naturale del Gruppo di Tessa. Una fitta rete di piste ciclabili ben segnalate ed immerse nel verde, nonché l’offerta “bici+treno” lungo la Val Venosta, permettono di godere pedalando delle pittoresche viste sui castelli e le coltivazioni della valle. La Ferrovia della Val Venosta, che inizia a Merano, attraversa i 60 km di lunghezza della valle fino a Malles e, parallela ai binari, corre una pista ciclabile immersa fra i frutteti lungo l’antica arteria romana della Via Claudia Augusta. La presenza di numerosi itinerari su sterrati, strade forestali e mulattiere richiama gli appassionati di mountain bike che hanno a disposizione centinaia di chilometri da percorrere, dalle strade forestali nel fondo valle fino ai sentieri di alta montagna. Fra la fine di maggio e la metà giugno nel paese di Lana si tiene il Mountain-bike Camp, con escursioni guidate in mountain bike in tutto il territorio di Merano, nella Val d’Ultimo, nella Valle d’Adige e sul Monte San Vigilio, vero e proprio paradiso dei bikers in cui le auto non sono ammesse.

D’inverno

Nell’area di Merano sono presenti 5 diversi comprensori sciistici e per gli sport invernali, dallo sci alpino allo sci di fondo, dallo snowboard alle escursioni con le racchette da neve. Le varie località sciistiche fanno parte del consorzio Ortler Skiarena che comprende 15 comprensori sciistici nell’Alto Adige occidentale, accessibili con un unico skipass, la SkiCard Merano. Il comprensorio sciistico Merano 2000, raggiungibile in funivia da Merano, è un luogo ideale per le famiglie che si estende su un altipiano dotato di 40 km di piste adatte a sciatori di ogni esperienza, nonché di un asilo sugli sci, piste per lo slittino e tapis roulants per i più piccini. A Merano 2000 è anche possibile sciare di sera lungo le piste illuminate o fare discese con le fiaccole o con la slitta. Gli appassionati degli sport su ghiaccio potranno pattinare nei moderni palazzi per il ghiaccio e sulle piste su ghiaccio naturale presenti nelle varie località del comprensorio. Per gli amanti delle gite romantiche le escursioni su slitte trainate da cavalli attraverso boschi innevati e paesini di montagna garantiscono un piacevole ricordo delle vacanze invernali.